Pista ciclabile

Un itinerario tra storia e cultura della Val Brembana alla portata di tutti anche dei più piccoli. La pista ciclabile della Valle Brembana ha uno sviluppo di circa 22 Km. con un dislivello di poco superiore ai 200 m., parte da Zogno e termina a Piazza Brembana.
Il percorso si snoda lungo il percorso del fiume Brembo e si possono ammirare scorci di rara bellezza tra le gallerie scavate nella roccia viva. Si attraversano poi località ricche di storia e con monumenti unici nel loro genere (San Pellegrino Terme, Cornello dei Tasso, San Giovanni Bianco)
Cultura e natura vissute in un mix unico.

  • Bici consigliata: citybike, mountain bike
  • Sede ciclabile asfaltata e a doppia corsia
  • Adatta a famiglie
  • Richiesto casco, faretto ed avvisatore acustico

Note Storiche

Sarebbe profondamente ingiusto percorrere il tracciato della pista ciclabile senza rendere merito alla Ferrovia della Valle Brembana! Se oggi possiamo pedalare in tutta libertà al riparo dal caotico traffico della statale, è giusto perché all’inizio del ‘900, qualcuno aveva pensato di favorire il trasporto di merci e persone attraverso una ferrovia. Il primo tratto di 30 km. da Bergamo a San Pellegrino fu inaugurato nel 1906, il successivo di 11 km. fino a Piazza Brembana, fu aperto nel 1926. Il 17 marzo 1966 la ferrovia cessò le sue corse, sicuramente per favorire la neonata società di autoservizi SAB, con grandi prospettive per la stessa ma poca lungimiranza degli amministratori che non valutarono il danno che si sarebbe in futuro arrecato alla Valle Brembana.  (da http://www.guidemtb-valbrembana.it/)